O.M.G. - RIFUGIO SCAVARDA
da “LA VALLÉE NOTIZIE”
FESTA DI FINE LAVORI AL RIFUGIO SCAVARDA
VALGRISENCHE - Si terranno domani, Domenica 4, i festeggiamenti per la chiusura dei lavori estivi del rifugio Scavarda.
Il programma prevede in mattinata la Messa concelebrata dal vescovo Giuseppe Anfossi, seguita da un pranzo a base di polenta all'Arp Vieille, in Valgrisenche.
Quest'estate i volontari che fanno riferiemnto all'O.M.G. (Operazione Mato Grosso, associazione che non ha scopi di lucro e che ha come obiettivo quello di raccogliere in Italia i fondi necessari per le missioni nell'America Latina) hanno pressoché concluso gli interventi previsti dal progetto di ristrutturazione del rifugio Scavarda.
Il ricavato dell'attività del rifugio, quando la struttura sarà terminata, verrà interamente devoluto a iniziative di beneficenza.
Ma com è nato il progetto?
«Leggendo i giornali - spiega Carlo Corigliano, portavoce dell'associazione - alcuni dei nostri volontari hanno appreso che l'ex rifugio Scavarda era stato messo all'asta. Pertanto, ci siamo riuniti ad esaminare le prospettive che ci avrebbe potuto riservare un'eventuale ristrutturazione, abbiamo deciso di acquistarlo. La ristrutturazione dell'edificio (che alla fine dovrebbe costare intorno ai 400mila euro) per noi rappresentava e tuttora rappresenta l'opportunità di coinvolgere in questo progetto numerosi giovani con la duplice finalità di avvicinarli alla montagna, educandoli al rispetto della natura e di portarli a prestare il proprio operato a favore di chi, meno fortunato, si trova in una condizione di vita svantaggiata».
Il progetto è stato è stato promosso in collaborazione con l'assessorato Territorio, Ambiente e Opere Pubbliche e il Comune di Valgrisenche.
Il rifugio può contare su una superficie di poco più di trecento metri quadrati, con sala ristorante, cucina, camere, servizi igienici, un dormitorio invernale ed una capacità ricettiva di cinquantadue posti letto.


Sabato 3 settembre 2005
Sez. “Alta Valle”